Crostata di Fragole con crema Chantilly

IMG_4997.JPGCrostata di Fragole con crema Chantilly: la classica crostata di fragole si addolcisce con la suprema leggerezza della crema Chantilly. La crema Chantilly, creata dal cuoco François Vatel nel XVII secolo per la visita del re Luigi XV al castello di Chantilly, che in suo onore aveva imbandito un banchetto fantastico, per risollevare le sorti del suo padrone, il principe di Condé, caduto in disgrazia. Famoso resta il suo suicidio, perché durante il banchetto, l’arrosto non era abbastanza per tutti i commensali. Anche un film sontuoso, che s’intitola Vatel, appunto, ne racconta la storia.

Ingredienti per una torta da 6 persone

1 rotolo di pasta brisée (la trovi pronta nei supermercati)
500 gr di fragole
20 gr di burro per lo stampo
fagioli secchi o riso per la cottura della pasta

Ingredienti per la Crema Chantilly

250 cl di panna fresca liquida per la crema Chantilly se la fai tu oppure la trovi già pronta in bustine nei supermercati nel reparto dolci
1/2 cucchiaino di zucchero vanigliato o in laternativa una stecca di vaniglia per aromatizzare la panna liquida

Come prepari la crostata di fragole con crema Chantilly

Preriscalda il forno a 180° e imburra uno stampo di 20-22 cm di diametro. Srotola la pasta e stendila nello stampo. La pasta già srotolata è di circa 26 cm di diametro, in questo modo verrà un bordo rialzato tutto intorno. Bucherella la pasta con i rebbi della forchetta e rivestila con carta da forno su cui hai disposto uno strato di fagioli secchi o di riso (serve per non fare gonfiare la pasta durante la cottura, dato che è senza ripieno). Metti in forno per 15 minuti, elimina la carta con i fagioli e sforma.

Per preparare la crema Chantilly

Monta la panna freddissima, tienila almeno 15 minuti nel freezer, con lo zucchero a velo vanigliato. Si può aromatizzare la panna con la stecca di vaniglia, lasciata in infusione almeno 30 minuti nella panna liquida in frigo, se preferite. Alcune varianti mischiano la crema pasticciera con la panna. Lascia perdere… non è la vera Chantilly ma un miscuglio non degno di questo nome!

Farcisci la crostata con la crema Chantilly. Lava le fragole, sgocciolale e togli il picciolo. Tagliale in due e mettile sul fondo della crostata con la faccia tagliata verso l’alto.

Ricette correlate:


 

Crostata di Fragole con crema Chantillyultima modifica: 2012-05-20T14:26:53+00:00da magnolta
Reposta per primo quest’articolo

5 pensieri su “Crostata di Fragole con crema Chantilly

  1. Falafel è un piatto molto popolare in tutto il Medio-Oriente ed è praticamente un fast food. Si vedono agli angoli delle strade baracchini che vendono queste saporite polpette. Si può servire come ripieno per un panino, avvolto nella focaccia libanese – la pita – assieme a lattuga, pomodori e tahini – la slasa a base di yogurt. Può accompagnare anche la crema di ceci – lo hummus. E’ uno dei piatti preferiti dai vegetariani.

  2. polpettine della misura di una pallina da ping pong e falle rotolare velocemente nei semi di sesamo senza ricoprire del tutto. Scalda dell’olio in un padellino e fai friggere alcune polpette alla volta finché non saranno dorate (non più di 5-6 minuti).

Lascia un commento