Brasato al barolo

brasato al barolo.JPGRicetta per il Brasato al barolo

E’ la più nota ricetta della tradizione piemontese. Assieme alla bagna cauda e al bunet compone un tris vincente per un pranzo all’insegna della cucina sabauda! La brasatura è un procedimento di cottura a fuoco basso per lungo tempo che rende la carne tenerissima. Va usato però un tegame a fondo spesso, meglio se di ghisa, che trattiene il calore e lo cede lentamente.

Ingredienti per 4 persone per il Brasato al barolo:
• 1,2 kg di manzo (taglio a scelta tra scamone, fesa, spalla)
• 1 bottiglia di Barolo
• 1 cipolla bionda
• 1 carota
• 1 costa di sedano
• alloro
• 4 grani di pepe
• 5 chiodi garofano
• 30 gr di grasso di prosciutto crudo
• burro
• sale

Come prepari il Brasato al barolo: taglia le verdure a rondelle (cipolla, carota, sedano). In una grossa ciotola non di metallo sistema il taglio di manzo con le verdure, un paio di foglie di alloro, il pepe e i chiodi di garofano. Fai marinare assieme al vino per almeno 12 ore (meglio se 24) in luogo fresco. Volta il manzo ogni tanto.

In un tegame dal fondo spesso, fai sciogliere a fuoco dolce il grasso del prosciutto con una noce di burro e unisci la carne ben scolata dalla marinata. Alza la fiamma e rosola bene su ogni lato. Aggiungi la marinata completa di verdure e aromi, e aggiusta di sale. Copri e cuoci per circa 3 ore a fuoco molto basso, mescolando e girando il pezzo di manzo. Questo è il procedimento della brasatura, che conferisce tenerezza alla carne, tanto più la cottura è lenta.

Quando la carne sarà cotta, mettila al caldo in un piatto che copri con un foglio di alluminio. Se preferisci passa il fondo di cottura al passaverdure oppure filtralo con un colino e poi rimettilo nella casseruola a fuoco medio per restringere il sugo per qualche minuto. A questo punto affetta la carne e sistema nei piatti individuali, nappa con il sugo e servi. Puoi accompagnare con patatine arrosto, purée di patate o altra verdura.

 

Brasato al baroloultima modifica: 2009-12-18T17:11:12+01:00da magnolta
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Brasato al barolo

Lascia un commento