Quiche Lorraine

14fa1b07e848593e6cc32a8d13fec90a.jpgLa famosa Quiche Lorraine (e le sue varianti) in Francia la puoi trovare praticamente in tutte le panetterie ed i traiteur (specie di rosticcerie o delikatessen) a poco prezzo. Sono piccole o grandi, perché ai francesi piace mangiarsele dovunque si trovino. Non solo a casa. Questa ricetta che propongo è la versione casalinga. C’è il formaggio gruyère perché è veramente quello che conferisce un gusto deciso e leggermente piccante alla quiche. Potete trovarlo in molti supermercati nel banco frigo (a volte già a fette). Non provate a far finta di niente e metter l’emmenthal (non c’entra proprio nulla!). Se avete una cena e volete preparare in anticipo, questa è un’ottima soluzione. La fate il giorno prima e poi potete tagliarla a fette e servirla tiepida.

Ingredienti per una Quiche Lorraine da 22 cm di diametro

1 confezione di pasta sfoglia fresca già stesa o di pasta brisée (quelle del supermercato)
150 g gruyère
150 g prosciutto affumicato
4 uova
2 dl di panna da cucina (oppure 1 dl di latte + 1 dl di panna)
sale
1/2 cucchiaino di paprika in polvere

Come prepari la Quiche Lorraine

Punzecchia con una forchetta la pasta sfoglia (anche quella brisée andrà bene). Fai cuocere la pasta in forno per 4-5 minuti. Aggiungi il formaggio grattugiato e il prosciutto affumicato, tagliato a striscioline sottili. Mescola le uova al latte (oppure alla miscela di panna e latte), aggiungi sale e pepe e versa il tutto sul prosciutto e sul formaggio nel piatto. Cuoci per 8-11 minuti nel forno. Assicurati che le uova siano sode e che il preparato assuma un invitante colore dorato. Allora puoi farla raffreddare o servire tiepida. E’ buona anche il giorno dopo.

Quiche Lorraineultima modifica: 2010-01-08T19:44:00+01:00da magnolta
Reposta per primo quest’articolo