Knodel (Canederli)

knodel-canederli.jpgKnödel o Canèderli è il tipico piatto dell’Alto Adige e del Sud Tirolo, deriva dal tedesco knot (nodo) e si possono servire sia asciutti che in brodo. E’ un sostanzioso primo che rifocillerà gli sciatori e… non solo!

Ingredienti per 8 canederli (knödel)

300 gr di panini raffermi tagliati a dadini
100 gr di formaggio tagliato a dadini (tipo tilsit e graukäse)

40 gr di gorgonzola tagliato in otto quadretti uguali (opzionale)

2 cucchiai di burro

1 cucchiaio di olio di semi

½ cipolla

½  porro

½ l di latte

3 uova

1 cucchiaio di erba cipollina

1 cucchiaio di prezzemolo

3-4 cucchiai di farina tipo 00

parmigiano

40 gr di burro

sale


Come prepari i canèderli (knödel)

Metti il pane in un recipiente e rosola nel burro la cipolla e il porro tritati finemente. Aggiungili al pane, insieme ai due formaggi, il prezzemolo e l’erba cipollina tritati. Batti le uova con il latte e versarle sul composto di pane e formaggio. Far riposare per 3 ore in un luogo fresco. Aggiungi la farina, amalgama bene con le dita bagnate e forma delle piccole palline di circa 3 cm (i knödel). Se vuoi, puoi inserire all’interno, aiutandoti con l’indice, un dadino di gorgonzola. Cuoci a fuoco lento per quindici minuti in acqua salata bollente (oppure nel brodo), scola (se sono cotti nel brodo lascialo) e servi cosparsi con il parmigiano e con un ricciolo di burro che si fonderà a contatto con i canederli.

Knodel (Canederli)ultima modifica: 2010-02-19T18:37:00+01:00da magnolta
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento