Falafel: polpette di ceci

Falafel è un piatto molto popolare in tutto il Medio-Oriente ed è praticamente un fast food. Si vedono agli angoli delle strade baracchini che vendono queste saporite polpette. Si può servire come ripieno per un panino, avvolto nella focaccia libanese – la pita – assieme a lattuga, pomodori e tahini – la slasa a base di yogurt. Può accompagnare anche la crema di ceci – lo hummus. E’ uno dei piatti preferiti dai vegetariani.
PS in Egitto McDonald’s propone la sua versione dei falafel: McFalafel…


Ingredien
falafel.jpgti per circa 30 falafel (polpette)

250 gr di ceci
1 cipolla
2 spicchi di aglio
2 cucchiai di farina 00
2 cucchiai di prezzemolo
1 cucchiaino di cumino in polvere oppure in semi
1 cucchiaino di coriandolo fresco o secco (opzionale)
3 cucchiai di semi di sesamo


Come prepari i falafel

Metti a bagno i ceci per tutta la notte oppure utilizza i ceci in lattina che possono essere cotti subito. Scola i ceci e mettili in una casseruola con acqua fresca. Porta ad ebollizione e cuoci per almeno 5 minuti poi abbassa la fiamma al minimo e fai sobbollire per un’ora. Scola e cuoci ancora per altri 15 minuti. Nel mixer metti la cipolla, l’aglio e il prezzemolo. Aggiungi i ceci, il coriandolo (se non ti piace puoi farne a meno) e i semi di cumino e la farina. Regola di sale e pepe ed eventualmente un po’ di peperoncino se vuoi. Frulla fino a ottenere una pasta. Mescola bene e forma delle
polpettine della misura di una pallina da ping pong e falle rotolare velocemente nei semi di sesamo senza ricoprire del tutto. Scalda dell’olio in un padellino e fai friggere alcune polpette alla volta finché non saranno dorate (non più di 5-6 minuti). Sgocciola su carta da cucina e servi con dell’insalata, una salsina di yoghurt e menta o dell’humus oppure avvolte nella pita.

 

Se ti piace la cucina mediorientale ecco alcune ricette etniche di questo tipo:

Limoni confit

Tajine di pollo con limone confit

Coniglio alla Maghrebina

Taboulé alle verdure

Falafel: polpette di ceciultima modifica: 2011-11-11T21:20:17+01:00da magnolta
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “Falafel: polpette di ceci

  1. Schiaccia i carciofi su di un pieno perché si aprano bene e riempili con il composto. Eventualmente togli le barbe (dette anche fieno o paglia) interno con un coltellino tagliando alla base del gambo. Fai lessare per 15 minuti in acqua salata finché non saranno teneri.
    Riempili bene con il composto di pangrattato e aglio. Sistemarli in una pirofila unta con l’olio uno vicino all’altro, tanto si ridurranno di volume in cottura.

  2. Eventualmente sala ancora e cospargi di olio. Versa il vino bianco sui carciofi. Inforna a 150° per 1 ora. Se vedi che si seccano, aggiungi un bicchiere di acqua a metà cottura. Puoi anche cuocere in pentola a pressione dimezzando i tempi a 20 minuti circa oppure sul fuoco medio in una casseruola con il coperchio per 45 minuti circa.

  3. Lava bene i capperi e se sotto sale lasciali 20 minuti in acqua fredda a dissalre e poi sciacqua bene. Con il mixer fai un trito con l’aglio senza pellicina ed il prezzemolo ben lavato e mondato dei gambi.
    Aggiungi il pangrattato eventualmente ammolla con il latte e condisci con l’olio, il sale ed il pepe.

  4. Non avete idea di come è il vero Falafel. non si deve mai lessare i ceci…occorre macinarli dopo una nottata in ammollo, insieme al prezzemolo, l’aglio, la cipolla, cumino e perche no un po di curry e pepe nero. formare palline e friggere in olio bollente e abbondante per alcuni minuti..servire caldo e vedi cosa mangi altroche McDonald Falafel, questo è il vero falafel Palestinese.
    buon appetito

Lascia un commento