Ragù di prosciutto

ragu1.JPGRagù di prosciutto: la sera che sono in vena ne faccio un pentolone e lo surgelo in vaschette per 3-4 persone: quando non c’è nulla in frigo (e capita piuttosto spesso) lo tiro fuori anche all’ultimo minuto e lo cuocio con un pò di acqua. Anche in questo caso, se si abbonda, fa praticamente da piatto unico! Ci sono proteine, carboidrati e grassi. Manca solo il dolce…

Ingredienti per 4 persone

 

250 gr di carne di vitello macinata (oppure metà vitello e metà maiale)
100 gr di prosciutto crudo (la parte finale detta gambuccio è la più indicata e costa meno!)
1 carota
1 costa di sedano
2 spicchi d’aglio
2 dl di vino bianco secco
2 cucchiai di olio di oliva
1 cipolla media
20 gr di burro
1 dado vegetale
1 scatola di pelati
sale
pepe

Come prepari il Ragù di Prosciutto

Sminuzza finemente tutte le verdure. Taglia gli spicchi d’aglio, ma tieni da parte. In alternativa andrà benissimo una scatoletta di misto surgelato per soffritto.
Scalda l’olio e il burro (che conferisce un gusto più morbido) in una casseruola a fondo spesso e fai soffriggere le verdure a fuoco medio per alcuni minuti, senza farle scurire. Quando sono
appassite, unisci l’aglio.
Aggiungi la carne e il prosciutto crudo sminuzzato (prova con le forbici: è più veloce).
Cuoci a fuoco vivo, schiacciando con una forchetta e quando la carne è rosolata, versa il vino.

Mescola bene e aggiungete i pelati. Sala secondo gusto.
Riempi 2 volte la scatola vuota dei pelati con acqua calda e versala nella casseruola e unite anche 1 dado.

Quando il ragù raggiunge l’ebollizione, abbassa il fuoco al minimo e lasciate sobbollire. Mia nonna lo lasciava sul fuoco per 2 ore, io, che sono più pressapochista e con meno tempo, 30 minuti, finché il ragù sarà ridotto. 

Eccovi delle altre ricette collegate al ragù di prosciutto:

Ragù di prosciuttoultima modifica: 2012-04-15T13:05:37+02:00da magnolta
Reposta per primo quest’articolo